iscrizionenewslettergif
Esteri

Proteste contro Putin: Mosca in stato d’assedio

Di Redazione6 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La manifestazioni di protesta a Mosca

La manifestazioni di protesta a Mosca

MOSCA, Russia — Migliaia di poliziotti in assetto antisommossa con decine di pullman e camion: Mosca è in stato di assedio per le manifestazioni contrapposte dei sostenitori del futuro presidente russo Putin e dei suoi oppositori.

Migliaia di persone sono scese per le strade di Mosca al grido di “Russia senza Putin” per protestare contro la vittoria dell’ex spia del Kgb alle elezioni presidenziali che, secondo gli osservatori, sono state distorte a favore del primo ministro.

Putin, che ha ottenuto circa il 64 per cento dei voti, ha definito il suo terzo un mandato forte, con il quale dovrà gestire le proteste più veementi da quando è salito al potere nel 2000.

I leader dell’opposizione sostengono di aver portato a piazza Pushkin, il luogo delle proteste ai tempi dell’Unione Sovietica, 20.000 persone, che hanno chiesto nuove elezioni.

Gli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) hanno fatto da eco alle proteste dei leader dell’opposizione giudicando le elezioni “non corrette”. Secondo gli osservatori dell’Osce Putin ha ottenuto un chiaro vantaggio dall’esposizione mediatica e dall’uso delle risorse governative. Gli osservatori hanno chiesto che le violazioni avvenute nel corso del voto siano oggetto di un’indagine indipendente.

La polizia in serata ha disperso i manifestanti, circa 14.000 persone, secondo la stessa polizia. Almeno 100 persone sono state arrestate, 50 a San Pietroburgo e altre 50 a Mosca.

Russia, Putin vince le elezioni al primo turno

Vladimir Putin MOSCA, Russia -- Come da copione, Vladimir Putin ha ottenuto un plebiscito e vinto al ...

Donna di 66 anni partorisce due gemelli: polemiche in Svizzera

L'ospedale di Coira in cui è avvenuto il parto BERNA, Svizzera -- E' destinato a far discutere il caso della donna svizzera diventata madre ...