iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Donna di 66 anni partorisce due gemelli: polemiche in Svizzera

Di Redazione6 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ospedale di Coira in cui è avvenuto il parto

L'ospedale di Coira in cui è avvenuto il parto

BERNA, Svizzera — E’ destinato a far discutere il caso della donna svizzera diventata madre a 66 anni, un record per il Paese. Secondo quanto riferisce la stampa elvetica la signora, un ex pastore riformato, ha dato alla luce due gemelli presso l’ospedale cantonale di Coira.

La 66enne vive sola e si sarebbe recata in Ucraina per l’inseminazione. Il caso ha creato un vespaio di polemiche etiche e mediche. Albert Wettstein, un esperto citato dal SonntagsBlick spiega che oggi i rischi per una donna di 66 anni sono paragonabili a quelli con cui si confrontava una donna di 40 anni ai tempi di Bismarck, nel XIX secolo.

Il parto è avvenuto due settimane fa tramite taglio cesareo all’ospedale cantonale. Il lieto evento è stato confermato anche dall’ufficio controllo abitanti del comune di residenza della donna, Grüsch in Prettigovia. Negli ultimi cinque anni sono state almeno quattro in Svizzera le partorienti ultra sessantenni. Il primato di età avanzata spetta invece a un’indiana di 70 anni. In Italia il record è di Rosanna della Corte, che nel luglio 1994 partorì alla soglia dei 63 anni.

Proteste contro Putin: Mosca in stato d’assedio

La manifestazioni di protesta a Mosca MOSCA, Russia -- Migliaia di poliziotti in assetto antisommossa con decine di pullman e camion: ...

Terrore sulla seggiovia: valanga abbatte i piloni (video)

La valanga travolge la seggiovia GRENOBLE, Francia -- Sono stati momenti di autentico terrore quelli vissuti dagli sciatori che si ...