iscrizionenewslettergif
Sport

Consigli salva l’Atalanta a tempo scaduto: a Udine finisce 0-0

Di Redazione4 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un momento della partita

Un momento della partita

UDINE — Finisce a reti inviolata la partita fra Udinese e Atalanta allo stadio “Friuli” di Udine. Nonostante la pressione dei friuliani, la squadra di Colantuono è riuscita a portare a casa un punto dalla difficile trasferta contro una delle squadre più in forma del campionato.

La partita è stata tutt’altro che spettacolare. Poche le vere occasioni da gol, con i nerazzurri che si sono sempre difesi in maniera accorta, contenendo l’Udinese sulle corsie esterne e costringendo la squadra friulana a infruttuosi lanci lunghi. La partita in sé ha regalato poche emozioni, ma un brivido finale ha visto Consigli dire di no a Di Natale al 2′ di recupero.

La sfida dei bomber, Di Natale e Denis finisce a bocca asciutta. Le difese vincono sistematicamente i duelli limitando i due attaccanti. La gara inizia in modo molto sfortunato per Colantuono che nel giro di 10 minuti, a metà del primo tempo perde Stendardo e Carmona per infortuni, sostituiti da Ferri e Cazzola.

L’Udinese non trova comunque sbocchi sulle fasce e ai friulani non resta che tentare con tiri da fuori di Di Natale, Asamoah e Fabbrini. Per il primo brivido occorre attendere 14esimo della ripresa quando Di Natale, defilato sulla sinistra, scarica in porta e Consigli respinge a pugni uniti. Al 18esimo ancora l’Udinese: cross di Basta dalla destra, deviazione di un atalantino, e colpo di testa sul secondo palo di Fernandes con palla alta di poco.

La partita scivola senza altre occasioni verso il 90′. Ma al secondo minuto di recupero la squadra di Guidolin rischia il colpaccio. Punizione lunga, Ferronetti di testa smarca in area Di Natale che conclude al volo a botta sicura. Consigli, strepitoso, chiude lo specchio della porta e respinge.

L’Atalanta invece continua la sua tranquilla corsa verso la salvezza. L’Udinese scivola al quarto posto dopo il successo della Lazio nel derby capitolino.

Gasperini polemico: l’Inter non mi ha mai sostenuto

L'ex allenatore dell'Inter Gasperini MILANO -- Immancabili recriminazioni del dopo esonero quelle dell'ex allenatore dell'Inter Gian Pier Gasperini che ...

Rugby: la Effenbert perde con la capolista

La Effenbert Bergamo BERGAMO -- La Effenbert Rugby Bergamo perde in casa contro la prima in classifica, la ...