iscrizionenewslettergif
Salute

La qualità del sonno migliora con l’età

Di Redazione2 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Età e qualità del sonno

Età e qualità del sonno

La qualità del sonno e del riposo migliora con l’avanzare dell’età. Lo rivela un nuovo studio statunitense che sfata il mito secondo il quale invecchiando diminuiscono la qualita’ del sonno e il tempo trascorso a dormire.

La ricerca constata che la qualità del sonno sembra addirittura migliorare nel corso della vita: “Questa volta la credenza popolare ha fallito – spiega Michael Grandner, autore principale dello studio dell’Universita’ della Pennsylvania pubblicato sulla rivista “Sleep” – Questi risultati ci obbligano a ripensare su quello che sappiamo circa il sonno delle persone anziane, sia uomini che donne”.

“Una volta esclusi fattori derivanti da varie malattie o depressione, gli anziani che hanno disturbi del sonno dovrebbero segnalarli al proprio medico per comprenderne le cause – ha precisato l’esperto – senza semplicemente ignorare il sintomo che non e’ una conseguenza dell’avanzare dell’eta’ come si e’ indotti a pensare dalla credenza popolare”.

Tumore al polmone: allarmante aumento tra le donne

Medicina al femminile La mortalità per tumore è in calo. Negli ultimi cinque anni la percentuale di casi ...

Scoperto nuovo tipo di Parkinson

Studi sul Parkinson Un nuovo tipo di Parkinson può essere causato da eccessi di manganese. Lo rivela uno ...