iscrizionenewslettergif
Poesie

“Vecchia quercia” di Dschuang Dsi

Di Redazione1 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Questa vecchia quercia è un albero inutile.
Se tu volessi ricavarne una bara, ben presto marcirebbe.
Se tu volessi ricavarne degli utensili, in breve tempo si spezzerebbero.
Se tu volessi ricavarne dei pali, essi si tarlerebbero.
Da quest’albero non si può ricavare niente.
E’ veramente un albero dal quale non si ottiene nulla.
E’ perciò che ha raggiunto tutta la sua grandezza.

“Notturno” di James Joyce

painting-of-sky-full-of-stars Smunte nella tenèbra entro a sudari, pallide stelle le loro torce agitano. Fatue luci dai più remoti cieli ...

“C’è tanta solitudine” di Jorge Luis Borges

water11 C'é tanta solitudine in quell'oro. La luna delle notti non é la luna che il ...