iscrizionenewslettergif
Politica

Monti: tasseremo le rendite finanziarie

Di Redazione1 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mario Monti

Mario Monti

ROMA — Sta rivoltando l’Italia come un calzino, andando a toccare santuari finora intoccabili, il premier Mario Monti. L’ultima iniziativa in campo economico è quella di spostare il baricentro del prelievo fiscale dalle imposte dirette alle indirette. Lo ha annunciato lo stesso premier nella sua direttiva sulla politica fiscale, nella quale anticipa pure un intervento per “il riequilibrio del sistema impositivo” nella tassazione dei redditi finanziari.

Ma l’azione della task force governativa non si ferma qui: le misure contempleranno anche il settore immobiliare per contrastare fenomeni di evasione ed elusione fiscale connessi a valorizzazioni catastali non aggiornate.

In particolare, scrive Monti nell’atto di indirizzo, gli interventi saranno volti “all’attribuzione della rendita catastale presunta, in presenza di fabbricati mai dichiarati in catasto, nelle more della regolarizzazione catastale, anche mediante stipulazione di convenzioni con le categorie professionali”.

Altri interventi mireranno “alla verifica della sussistenza dei requisiti di ruralità dei fabbricati e alla revisione dei classamenti, su iniziativa dei Comuni, per i casi di sperequazione e/o mancato mancato aggiornamento degli imponibili, dovuto ad omissioni dei contribuenti”.

Si passa quindi al capitolo evasione: il Governo promette “particolare impegno” per contrastare il ricorso ai paradisi fiscali individuando “misure specifiche, sulla base della normativa comunitaria e degli strumenti di diritto internazionale, atte a contrastare detti fenomeni”. Poi il Fondo dove riversare i proventi della lotta all’evasione: sara’ costituito appena possibile, assicura il vice ministro dell’Economia Vittorio Grilli: “L’intenzione c’e’ e i successi futuri della lotta all’evasione vogliamo redistribuirli ai cittadini. Il Fondo tecnicamente ancora non lo abbiamo costituito perche’ i ricavi della lotta all’evasione ancora non ci sono ma appena sara’ possibile lo faremo”, ha sottolineato.

Pdl, via libera ai congressi comunali. Le insidie per Capelli

ll coordinatore provinciale del Pdl Angelo Capelli BERGAMO -- Dopo il congresso provinciale, via libera ai congressi comunali. Le assise locali del ...

Berlusconi, Bersani, Casini: ma davvero li rivorreste al governo?

Casini, Berlusconi e Bersani sfilano dietro il governo Mario Monti Che piaccia o meno, ha fatto più il governo Monti in tre mesi che tutti ...