iscrizionenewslettergif
Economia

L’Istat corregge l’Eurostat: stipendi italiani in linea con l’Europa

Di Redazione28 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Istat: stipendi italiani in linea con il resto d'Europa

Istat: stipendi italiani in linea con il resto d'Europa

ROMA — Contrordine compagni. L’Istat informa che le tabelle pubblicate ieri da tutti i quotidiani basati sui dati diffusi ieri dall’Eurostat sulle medie per Paese delle retribuzioni dei salariati per quel che riguarda l’Italia non sono omogenei con i dati degli altri Paesi.

Mentre infatti per tutti i Paesi i dati si riferiscono al 2009, il dato italiano è del 2006: “In realtà nella tabella c’è la nota 2 posta sopra il 2009 che segnala, purtroppo in modo poco chiaro, che il dato relativo all’Italia si riferisce al 2006 e non al 2009. Di conseguenza i dati pubblicati non sono comparabili”, dice l’Istat.

“Il posizionamento relativo dell’Italia risulta in linea con la media europea, e il valore assoluto nazionale supera ampiamente quello della Spagna e ancor più il valore della Grecia”, aggiunge l’Istat.

Bisogna quindi buttare al macero non solo tutte le tabelle pubblicate ieri, ma anche il dibattito fiorito sul tema.

Italia, stipendi da fame: guadagniamo la metà dei tedeschi

Gli stipendi in Italia sono la metà di quelli tedeschiMILANO -- I dati parlano chiaro: nel 2009 lo stipendio medio annuo di un lavoratore ...

Liberalizzazioni: ecco cosa cambia

Il premier Mario Monti ROMA -- Il disegno di legge sulle liberalizzazioni supera il primo passaggio parlamentare della commissione ...