iscrizionenewslettergif
Politica

Processo Mills: la prescrizione salva Berlusconi

Di Redazione27 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MILANO — Silvio Berlusconi è stato prosciolto dall’accusa di corruzione in atti giudiziari al processo Mills perché il reato si è estinto per intervenuta prescrizione. Dopo il verdetto letto dai giudici milanesi, l’ex premier ha interpretato la sentenza a modo suo, sostenendo che “mezza giustizia fatta”.

Attenzione, si tratta di prescrizione (ovvero è passato troppo tempo per giudicare il reato), non di assoluzione. Il processo vedeva Berlusconi imputato per corruzione in atti giudiziari. La vicenda riguarda una presunta tangente di 600mila dollari che, a fine anni ’90, l’ex premier avrebbe versato all’avvocato inglese David Mills per assicurarsi la sua reticenza nelle testimonianze.

Il Tribunale ha messo la parola fine a un caso giudiziario che durava da dieci anni. La sentenza non piace alla difesa che a lungo ha chiesto per l’ex premier l’assoluzione, per non aver commesso il fatto o perché il fatto non sussiste. E non piace nemmeno alla Procura che aveva chiesto una condanna a 5 anni, sostenendo che il reato si sarebbe prescritto solo a fine maggio o, al massimo, entro la metà di luglio.

In attesa che la procura ricorra in appello, la notizia sta facendo il giro del mondo. Le ragioni che hanno spinto i tre giudici a scegliere la strada della prescrizione si conosceranno solo fra tre mesi, quando verrà depositata la sentenza.

“Soddisfatto è una parola grossa – ha commentato l’avvocato Niccolò Ghidini -. Noi volevamo l’assoluzione piena perché il fatto non sussiste o per non avere commesso il fatto e credo che ci fossero tutte le ragioni per arrivare ad un verdetto così”. La prescrizione “è un primo risultato e non da poco” ha poi detto a SkyTg24, adesso i legali aspetteranno le motivazioni della sentenza prima di decidere una strategia.

Sondaggi: Pdl in caduta libera, Berlusconi accelera sul partito di centro

Silvio Berlusconi ROMA -- Quando li ha visti ha storto decisamente il naso. A preoccupare in queste ...

Retroscena Pdl: Saffioti riunisce i fedelissimi

L'ex coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti BERGAMO -- Dopo la sconfitta rimediata dai laici al congresso, l'ex coordinatore del Pdl di ...