iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Stipendi dei manager di Stato: a Manganelli 620mila euro l’anno

Di Redazione23 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il capo della Polizia Antonio Manganelli a Bergamo

Il capo della Polizia Antonio Manganelli a Bergamo

ROMA — Il ministro della Pubblica amministrazione Filippo Patroni Griffi ha consegnato alla Camera un primo elenco dei manager di Stato che guadagnano più di 294 mila euro. Lo stipendio più alto registrato finora è quello del capo della polizia Antonio Manganelli.

La lista non è completa. Mancano i manager che ricoprono più incarichi. Tuttavia Manganelli è in testa con oltre 621mila euro l’anno. Tutti i nomi nella lista consegnata dal governo al Parlamento, andranno incontro alle riduzioni di stipendio previste dal decreto attualmente all’esame delle Camere, che fissa un tetto retributivo a 294 mila euro. Restano esclusi i dirigenti degli organi costituzionali (Quirinale, Parlamento, Corte costituzionale) e quelli degli enti locali.

Il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli ha guadagnato lo scorso anno 364.196 euro. Il presidente dell’Autorithy per Energia e Gas, Pier Paolo Borboni e di Agcom, Corrado Calabrò sono a 475mila euro. Il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella ha uno stipendio di 304mila euro l’anno.

Errore di connessione: i neutrini non sono più veloci della luce

Lo schema dell'esperimento sui neutrini GINEVRA, Svizzera -- Contrordine compagni: i neutrini non sono più veloci della luce. Le misure ...

Celentano: alle prossime elezioni ci saranno sorprese

Adriano Celentano MILANO -- "Qualcosa mi dice che c'è un cambiamento nell'aria e che il vento di ...