iscrizionenewslettergif
Salute

Forum e siti medici: privacy a rischio

Di Redazione23 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Internet, salute e privacy

Internet, salute e privacy

Da ieri forum, social network, siti e blog che trattano di argomenti medici devono avvertire gli utenti dei rischi che corre la loro privacy esponendo in pubblico le proprie patologie.

L’annuncio arriva dal garante per la protezione dei dati personali, dopo che oggi la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato le linee guida per i siti web dedicati alla salute: “In base alle Linee guida del Garante, i gestori di siti, blog, forum, social network dedicati a tematiche relative alla salute, che prevedano o meno la registrazione degli utenti, dovranno inserire nella loro home page una specifica ‘avvertenza di rischio’, il cui scopo sarà quello di richiamare l’attenzione sui rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia”.

Come spiega il Garante, si rischia che sui motori di ricerca i nomi degli utenti vengano associati alle patologie. Per questa ragione, i visitatori dei siti dovranno barrare una casella per “presa visione” dell’avvertenza e verranno invitati a considerare se sia il caso di utilizzare o meno i propri dati personali.

Prevenire Alzheimer e Parkinson con meno cibo

Cibo e malattie neurodegenerative Per proteggere il cervello dalle malattie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson occorre mangiare meno. La ...

Dimagrire senza fatica: tutto merito del cuore

Dimagrire con lo sportIl cuore, anche in assenza di fatica o attività fisica, brucia i grassi. Lo rivela ...