iscrizionenewslettergif
Bergamo

Venerdì sciopero degli aerei: Alitalia a terra. Ryanair vola

Di Redazione21 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ryanair

Ryanair

BERGAMO — Brutte notizie per chi deve viaggiare in aereo. Il ministero dei Trasporti ha confermato che il prossimi venerdì 24 febbraio diverse compagnie aeree aderiranno allo sciopero del settore. Fra queste anche Alitalia.

Parteciperanno allo sciopero anche AirOne, Air Berlin, Easy Jet, Wind Jet e Wizz Air, diverse delle quali sono operative a Bergamo Orio al Serio.

Non ci sarà alcuno sciopero invece da parte di Ryanair. La compagnia low cost irlandese, attraverso la responsabile Sales per l’Italia Melisa Corrigan, ha precisato che “gli scioperi non rientrano nella politica dell’azienda verso i clienti”. I voli quindi ci saranno e continueranno in maniera regolare.

Quanto allo sciopero, “le motivazioni sono legate al timore di un un peggioramento delle condizioni delle aziende in crisi e il rischio che un’assenza di regole del lavoro in questa accelerazione delle liberalizzazioni provochi moltissimi danni in termini di occupazione e reddito per i lavoratori” ha fatto sapere il segretario generale della Cgil Susanna Camusso. Per questo, il Governo deve “correggere in profondità la politica del settore mettendo in agenda dei provvedimenti per far fronte alla crisi generale che penalizza in maniera rilevante anche il settore trasporti”.

In ogni caso, i passeggeri in partenza o in arrivo sono invitati a controllare tramite il call center della linea aerea interessata, oppure consultare online lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto.

Particolarmente colpito il traffico aereo romano. Il personale Alitalia sciopererà dalle 10 del mattina alle 18. Previsti annullamenti e cancellazioni di numerosi voli.

Tasse, i sindacati chiedono di tenere l’Imu al 4 per mille

Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio BERGAMO -- Incontro fra i sindacati e il sindaco di Bergamo Franco Tentorio questa mattina ...

Innovare per competere: 200 iscritti al seminario Federmanager

Da sinistra, Paolo Crippa (Jacobacci e Partners), Diego Macario (vicepresidente Federmanager Bergamo) e Paolo Colombo (Ansys Italia) BERGAMO -- Sono 200, tra dirigenti industriali e imprenditori, i professionisti iscritti alla seconda edizione ...