iscrizionenewslettergif
Italia

Controlli fisco a Courmayeur: incassi cresciuti del 32 per cento

Di Redazione21 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Courmayeur

Courmayeur

COURMAYEUR — Gli incassi degli esercizi commerciali di Courmayeur che sono stati oggetto di controlli sabato scorso da parte del fisco sono lievitati in media del 32 per cento rispetto al sabato precedente, con picchi del 176 per cento. Lo ha reso noto l’Agenzia delle entrate.

I 70 funzionari del fisco hanno effettuato i controlli in 33 esercizi commerciali, tra ristoranti, bar e negozi. In alcuni esercizi sono state riscontrate diverse irregolarità relative al mancato aggiornamento dei registri dei corrispettivi.

Medesimo fenomeno anche in Versilia. Sono cresciuti in media del 57 per cento con punte fino al 174 su un anno fa gli incassi dei locali della movida ligure dove nel fine settimana, l’ ultimo del Carnevale, sono scattati controlli dell’Agenzia delle entrate e della Siae.

Il blitz è cominciato alle 22.30 di sabato: l’attenzione degli ispettori si è accentrata per quanto riguarda l’emissione dei biglietti d’ingresso a locali, su scontrini fiscali, consumazioni, tutela del diritto d’autore.

Melania: niente domiciliari, Parolisi resta in carcere

Salvatore Parolisi TERAMO -- Niente arresti domiciliari per Salvatore Parolisi. L'ex caporalmaggiore dell'esercito, accusato dell'omicidio della moglie ...

Banda di guardoni filmava le coppiette nel bosco (video)

La banda di guardoni filmava le coppiette ROMA -- I carabinieri di Ponte Milvio hanno scoperto una banda di guardoni che registrava ...