iscrizionenewslettergif
Italia

Valanga uccide due scialpinisti sopra Cortina

Di Redazione20 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I soccorritori del Suem in azione

I soccorritori del Suem in azione

CORTINA — Sono morti i due scialpinisti dispersi da ieri pomeriggio sul monte Cristallo, nella zona di Cortina d’Ampezzo (Belluno). I cadaveri sono stati individuati sotto una valanga caduta lungo il Canale Bernardi a quota 2.200 metri, dal soccorso alpino Suem.

Le due vittime sono Mario Sardi, 48 anni, di Treviso, e Giovanni Gellera, 50 anni, di Conegliano. Sardi era istruttore di scialpinismo, Gellera un imprenditore che nel 2009 venne accusato di aver provocato una slavina sciando fuoripista. Per quell’episodio venne denunciato, subì un processo e venne successivamente assolto.

Uno dei due è stato trovato dal Soccorso alpino grazie alla ricezione del segnale dell’arva ancora acceso, mentre il secondo con l’ausilio di un cane da valanga.

Beccati a far sesso nel bagno della scuola: due 15enni sospesi

La scuola Einaudi di Bassano del Grappa VICENZA -- Un ragazzo e una ragazza di 15 anni sono stati scoperti a fare ...

In coma, lasciata per 4 giorni legata al lettino del pronto soccorso

Il pronto soccorso dell'Umberto I di Roma ROMA -- Vicenda incredibile al pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma. Una donna ...