iscrizionenewslettergif
Provincia

Mistero: 41enne bergamasco trovato morto a Cuba

Di Redazione17 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La città di Holguin

La città di Holguin

BERGAMO — È mistero sulla morte di Roberto Avelli, il bergamasco di 41 anni precipitato dal secondo piano di un edificio a Cuba, mentre era in vacanza con alcuni amici.

L’uomo, originario di Mozzanica e di professione falegname, è morto mercoledì davanti a un palazzo di Holguin, nella zona est di Cuba. La polizia cubana ha attribuito il decesso a una caduta dal secondo piano dello stesso edificio. A dimostrarlo le ferite riportate dal cadavere.

Avelli era a Cuba con due amici. Ma i compagni non avevano notizie di lui da giorni. Dovevano passare una vacanza di tre settimane ai Caraibi. Ma a quanto pare, la vittima aveva espresso il desiderio di rientrare prima in Italia.

Molte le ipotesi sulla tragedia, al vaglio degli inquirenti e nessuna pista esclusa per il momento. Si attendo gli esiti dell’autopsia. La Farnesina sta seguendo la situazione da vicino.

Previsti per sabato i funerali di Diego Bosis

Diego Bosis BERGAMO -- Si terranno probabilmente sabato prossimo i funerali di Diego Bosis, il campione bergamasco ...

Volpe abbattuta: assolti due agenti della Polizia provinciale

Assolti due agenti dalla polizia provinciale CLUSONE -- Il Tribunale di Clusone, con una recente sentenza, ha ritenuto legittimo il comportamento ...