iscrizionenewslettergif
Esteri

Leader dei narcos si fa costruire un mausoleo

Di Redazione15 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un intervento della polizia messicana

Un intervento della polizia messicana

CITTA’ DEL MESSICO — Non è ancora ufficiale, ma negli ambienti di polizia e non solo si mormora che il leader dei Los Zetas, sanguinaria gang di narcotrafficanti che domina le scene criminali messicane, si sia fatto costruire un mausoleo.

Heriberto Lazcano, detto “Il Boia”, è un ex soldato delle truppe speciali messicane, ha 37enne ed è il capo indiscusso della più feroce banda di trafficanti di droga del Paese che ha dato vita a una feroce guerra contro gli altri cartelli messicani. I Los Zetas si sono distinti per le carneficine perpetrate anche nel centro delle città di cui controllano strettamente il territorio e il mercato degli stupefacenti, con un occhio di riguardo agli affari legati all’immigrazione clandestina.

Ebbene, pare che Lazcano abbia pensato di costruirsi anche un lussuoso mausoleo nel cimitero di Pachuca, la sua cittadina natale nello stato di Hidalgo, zona centrale del Paese. La polizia messicana sta indagando sulla vicenda.

Whitney Houston: ipotesi avvelenamento da Xanax

Whitney Houston LOS ANGELES, Usa -- Voci di bancarotta per un'artista che aveva venduto 170 milioni di ...

Usa: forte terremoto scuote la costa del Pacifico

Portland, Oregon PORTLAND, Usa -- Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6 della scala Richter ha ...