iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Video pedopornografici: condannato Alberto Stasi

Di Redazione14 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alberto Stasi condannato per detenzione di video pedopornografici

Alberto Stasi condannato per detenzione di video pedopornografici

VIGEVANO — Alberto Stasi, fidanzato della povera Chiara Poggi misteriosamente assassinata a Garlasco il 13 agosto del 2007, è stato condannato a trenta giorni di reclusione convertiti in una pena pecuniaria di 1.140 euro e altre 1.400 euro di multa, per la vicenda dei video pedopornografici trovati sul suo computer.

Stasi inoltre avrà l'”interdizione in perpetuo da qualunque incarico di ogni ordine e grado nonché da ogni ufficio o servizio in istituzioni o strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente da minori”. Lo ha deciso il giudice monocratico del tribunale di Vigevano Stefano Scati.

Si tratta della prima condanna per Stasi dopo 4 anni e mezzo di processi (quelli per omicidio l’hanno visto sempre assolto). Stavolta il giudice di Vigevano ha inflitto nei confronti del giovane una pena poco superiore a quella richiesta dal pm Marcello Maresca che aveva appunto avanzato una richiesta di 2.340 euro di multa.

La difesa di Stasi, rappresentata in aula da Angelo Giarda e Giulio Colli, aveva ribadito l’innocenza di Alberto sostenendo che i file pedopornografici (in tutto 17 sequenze video) erano finiti per errore e subito cancellati sul pc del giovane durante lo scaricamento massivo di circa 5.000 file porno.

Whitney Houston morta annegata nella vasca

Whitney Houston in una foto scattata pochi giorni fa LOS ANGELES, Usa -- La triste fine di una stella. Ritrovata morta nella vasca da ...

Sanremo: Celentano attacca i giornali cattolici (video)

Adriano Celentano sul palco del Festival di Sanremo SANREMO -- Il personaggio ha sempre fatto discutere e anche stavolta non si è smentito. ...