iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Whitney Houston morta annegata nella vasca

Di Redazione13 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Whitney Houston in una foto scattata pochi giorni fa

Whitney Houston in una foto scattata pochi giorni fa

LOS ANGELES, Usa — La triste fine di una stella. Ritrovata morta nella vasca da bagno della sua stanza d’albergo a Beverly Hills. Così si è spenta Whitney Houston.

Secondo le prime indagini della polizia, la cantante ed attrice di 48 anni potrebbe essere morta annegata sotto l’effetto di un mix letale di farmaci e alcol.

Una carriera di successi, con 170 milioni di dischi venduti. Poi, negli ultimi anni, il declino. Una spirale di depressione e droga. Anche se nella stanza d’albergo in cui è morta la polizia non ha trovato stupefacenti.

Whitney Houston aveva raggiunto l’apice della notorierà negli anni ’80. La chiamavano “The voice”. Molti i successi mondiali: “I will always love you”, “How will I know” e “Saving all my love for you”. Il burrascoso matrimonio con Bobby Brown segnò però profondamente la sua vita. Oltre, ovviamente, alla tossicodipendenza.

Lei stessa, in un’intervista con Oprah Winfrey, ammise che l’uso delle droghe.

Concordia: il video dell’emergenza dal ponte di comando

La plancia della Costa Concordia al momento dell'emergenza ISOLA DEL GIGLIO -- Un video girato la sera del 13 gennaio sulla plancia della ...

Video pedopornografici: condannato Alberto Stasi

Alberto Stasi condannato per detenzione di video pedopornografici VIGEVANO -- Alberto Stasi, fidanzato della povera Chiara Poggi misteriosamente assassinata a Garlasco il 13 ...