iscrizionenewslettergif
Provincia

Perde il lavoro e rapina le poste di Cavernago

Di Redazione12 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

ROMANO DI LOMBARDIA — La pesante crisi economica trascina con sé situazione estreme. Come quella avvenuta a Cavernago due giorni fa. Un bergamasco di 58 anni, residente a Romano di Lombardia, dopo aver perso il lavoro e parecchi soldi al videopoker ha compiuto una rapina alle Poste.

L’uomo era stato licenziato un mese fa dall’azienda edile di cui era dirigente. Per cercare di recuperare i soldi passava tutte le mattine al videopoker, perdendo anche il poco rimasto. Mercoledì mattina, non avendo più soldi da spendere, ha pensato di rapinare l’ufficio postale.

A tradirlo è stata la targa dell’auto su cui viaggiava. L’uomo è stato facilmente rintracciato dai carabinieri e denunciato. Ieri si è presentato in caserma con il suo avvocato e i cinquemila euro rapinati il giorno prima. Secondo quanto raccontato ai carabinieri l’uomo avrebbe agito in un momento di debolezza.

Traditi dalle impronte sulle neve: arrestati due ladri albanesi

Traditi dalle impronte sulla neve ARZAGO D'ADDA -- I carabinieri hanno seguito le impronte sulla neve e hanno arrestato due ...

Furto di tablet e cellulari al Mercatone Uno

Furto al Mercatone Uno VERDELLO -- Furto da cinquemila euro sabato notte al Mercatone Uno di Verdello. I ladri ...