iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Mamme e Bimbi

Rosolia in gravidanza: in Italia è ancora allarme

Di Redazione10 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rosolia e gravidanza

Rosolia e gravidanza

E’ ancora allarme rosolia in Italia. A richiamare l’attenzione su questa malattia è l’Associazione dei Microbiologi clinici italiani (Amcli).

Nonostante quanto si crede, la rosolia è ancora diffusa nel nostro Paese: sono ben 110 i casi di rosolia in gravidanza e 5 i feti che hanno contratto la rosolia congenita in Italia fra il 2005 e il 2008.

“La rosolia congenita non è una malattia superata – spiega Tiziana Lazzarotto dell’Amcli – Per evitare la grave patologia che si manifesta con ritardo psicomotorio, cecità, sordità e cardiopatie congenite, è necessario sollecitare la vaccinazione delle donne”.

Tumori: netto incremento tra i bambini

Salute in età pediatrica Ogni anno si ammalano di cancro in Italia circa 2100 bambini e adolescenti, da 0 ...

Troppi cesarei in Italia: Balduzzi chiama i Nas

Parto cesareo Troppi parti cesarei in Italia. Mentre l'Organizzazione Mondiale della Sanità indica che la media dovrebbe ...