iscrizionenewslettergif
Politica

Lutto nel Pdl bergamasco: è morto Marino Foini

Di Redazione10 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marino Foini

Marino Foini

BERGAMO — Lutto nel Pdl di Bergamo a pochi giorni dal congresso provinciale del partito. Ieri mattina è venuto a mancare Marino Foini, figura storica di Alleanza Nazionale, per lunghi anni segretario amministrativo del partito e da una vita consigliere comunale a Nembro.

Il Popolo della Libertà di Bergamo ha deciso di dedicare a Foini una pagina sul suo sito internet, con le testimonianze di Pietro Macconi, vicecoordinatore del PDL e ultimo presidente di Alleanza Nazionale e Stefano Benigni, coordinatore di Giovane Italia.

“Un groppo mi stringe la gola, gli occhi si velano di lacrime nell’annunciare la morte di Marino Foini – ha detto Macconi -. Militante generoso e integerrimo amministratore del Msi, di An e del PdL. Ha vissuto da leale combattente tutte le battaglie politiche, prima che un tumore, oggi, ponesse fine alla sua vita e alla sua azione. A lui, il nostro tributo di affetto e la nostra riconoscenza per la generosità e competenza con la cui ha svolto il suo compito e l’azione politica e sociale che ha compiuto con dedizione e amore. Il mio e il nostro dolore il miglior tributo di amore per chi, come Marino, lo ha meritato. A Dio Foini”.

“Mi hai visto crescere e negli anni mi hai trasmesso la passione per la politica – ha aggiunto Benigni-. Una passione che hai sempre esercitato come servizio vero, per il partito e soprattutto per la gente. Una passione di cui non potevi far a meno, e che hai sempre portato nel cuore forse più di ogni altra cosa. La tua esperienza e i tuoi insegnamenti sono stati per me un cammino ben illuminato da seguire. I valori che mi hai trasmesso saranno sempre una bandiera che porterò in alto in ogni battaglia e che terrò sempre custodita nel mio cuore. In ogni momento della tua vita sei stato un Signore, persone delle quali- al giorno d’oggi – si sente fin troppo la mancanza. Hai sempre regalato un sorriso a chiunque, ma hai saputo importi con fermezza quando qualcosa non ti andava bene, a dimostrazione del tuo animo buono e del tuo carattere forte. Mi ricordo ancora quelle sere passate insieme al lago, quando ero ancora poco più che adolescente, seduti al ristorante a discutere di politica. È li che mi hai trasmesso questa grande passione, ed è li che custodirò il ricordo più bello di te. Nel mio cuore, proprio accanto alla politica. Ciao Marino”.

Gallone: non bendiamoci gli occhi per nascondere le foibe

L'orribile tragedia delle foibe BERGAMO -- Riceviamo e pubblichiamo questo intervento della senatrice bergamasca del Pdl Alessandra Gallone nel ...

Congresso Pdl, Paolo Franco: c’è distinzione fra ciellini e raimondiani

Paolo Franco, candidato vicecoordinatore al congresso del Pdl al fianco di Piccinelli BERGAMO -- In grande ascesa. Dopo anni di gavetta, battendo chilometri e chilometri di territorio ...