iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Rimpasto di giunta: Formigoni sacrificherebbe Raimondi

Di Redazione7 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente Formigoni con, alla sua sinistra, Marcello Raimondi

Il presidente Formigoni con, alla sua sinistra, Marcello Raimondi

MILANO — Ancora sulle spine. Sono momenti davvero tesi per l’assessore regionale all’Ambiente, il bergamasco Marcello Raimondi che, secondo fonti milanesi continuerebbe ad essere la pedina sacrificale sul tavolo del rimpasto di giunta voluto dal presidente Formigoni.

Il condizionale è d’obbligo. Il governatore scioglierà la riserva domani e il giorno stesso renderà noti gli avvicendamenti all’interno della giunta. Rumors insistenti dicono che Formigoni voglia chiudere con l’esperienza degli assessori bergamaschi. Mentre il coordinatore regionale del Pdl Mario Mantovani avrebbe chiesto al “Celeste” di sacrificare uno dei suoi uomini. Fra Rossoni e Raimondi, pare che la bilancia in questo momento penda a sfavore del bergamasco.

I bene informati continuano a riferire di un Rossoni molto tranquillo. Secondo quanto riporta Affaritaliani “pare che Rossoni abbia ricevuto rassicurazioni dal presidende sul suo futuro in giunta. Insomma, il sacrificabile sarebbe Raimondi”. La decisione sarebbe già stata presa. Domani la comunicazione ufficiale.

Congresso Pdl: ecco i 15 del listino bloccato di Capelli

Angelo Capelli BERGAMO -- Sarà una lista decisamente "blindata" quella con cui il candidato dei formigoniani Angelo ...

Rimpasto, Raimondi la spunta. Formigoni: i consiglieri dicano se sono indagati

Roberto Formigoni MILANO -- Finalmente i nomi sono arrivati. Il presidente della Regione Lombardia ha varato il ...