iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Allarme in Giappone: terremoto devastante entro 4 anni

Di Redazione7 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il terremoto dell'11 marzo scorso in Giappone

Il terremoto dell'11 marzo scorso in Giappone

FUKUSHIMA, Giappone — Mentre le immagini della centrale atomica di Fukushima e dello tsunami che investì il Giappone l’11 marzo scorso sono incise nella memoria collettiva, un nuovo studio scientifico fra tremare il paese del Sol Levante.

Secondo una ricerca dello University of Tokyo’s Earthquake Research Institute ci sono alte probabilità che un terremoto devastante di magnitudo 7 della scala Richter o superiore colpisca il Giappone entro i prossimi quattro anni.

Gli scienziati lo danno probabile al 70 per cento entro quel lasso di tempo, certo entro i prossimi 30 anni. Gli studiosi hanno analizzato la geomorfologia del territorio giapponese e la storia dei terremoti, sottolineando che ogni 100-150 anni si sono verificati eventi terrificanti.

Secondo le previsioni, l’area più colpita dal devastante sisma, stavolta sarebbe quella della capitale Tokio, nella quale vivono 45 milioni di abitanti. Stando ai calcoli, un terremoto di quella portata provocherebbe almeno diecimila morti con danni per 112 miliardi di yen.

Terremoto: 43 morti nelle Filippine. Attenzione al mare

Nuovo terremoto nelle Filippine MANILA, Filippine -- E' salito a 43 morti il bilancio delle vittime nel sisma che ...

Fukushima, nuovo allarme al reattore numero 2

La centrale atomica di Fukushima FUKUSHIMA, Giappone -- L'ennesimo guaio al reattore nucleare numero 2 della centrale atomica di Fukushima ...