iscrizionenewslettergif
Sport

Frezzolini strepitoso, Carmona errore pesante

Di Redazione5 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giorgio Frezzolini

Giorgio Frezzolini

PALERMO — Ottima prova di Frezzolini e qualche pasticcio di Carlos Carmona. Non sono solo questi i temi di Palermo – Atalanta ma tra i voti dei 14 protagonisti orobici sono loro a conquistare la palma del migliore e del peggiore in campo.

Consigli 5,5: le prime schermaglie di marca rosanero lo lasciano inoperoso, al 26’ però gli tocca intervenire in uscita su Miccoli e sono guai grossi: intervento falloso con uomo lanciato a rete, gamba alta contro l’avversario e rigore (giusto) condito da espulsione (da regolamento corretta). Giornataccia.

Raimondi 6: prima progressione interessante intorno al 20’, dopo l’espulsione cerca di tenere la posizione e ci riesce. La ripresa lo vede spesso chiamato alla sovrapposizione, giallo a parte (Miccoli gli sfugge) è protagonista di una buona partita. In linea con le ultime uscite.

Stendardo 6,5: attento e preciso, sbaglia al 34’ la scivolata che libera Miccoli in campo aperto e quello resta l’unico errore del primo tempo. Nella ripresa tiene bene nel momento in cui l’Atalanta mette fuori la testa e cerca il pareggio finendo da centravanti: innesto decisamente positivo.

Lucchini 6: lì al centro spesso si fa sentire, non è un fulmine di guerra ma Miccoli gira al largo e non tocca spesso a lui. Viene abbattuto dal destro di Barreto in occasione del 2-0, si riprende e guida la difesa fino alla fine.

Peluso 6: tiene in gioco Miccoli al 35’ non facendo una buona linea, rischia di finire fuori quando Brighi lo affronta a muso duro ma nel complesso tiene bene dando una mano sia dietro che in avanti.

Schelotto 5,5: inizia senza grossi lampi, dopo l’espulsione aumenta i giri del motore rendendosi conto che serve una mano grossa in inferiorità ma non riesce mai ad incidere veramente. (dal 46’ Brighi 6: si rivede dopo molto tempo in un centrocampo a 3, conferma di essere tornato abile e arruolabile)

Cigarini 7,5: ogni pallone buono per la Dea passa dai suoi piedi, molto bene nel primo tempo quando anche in inferiorità continua ad impostare il gioco. Nella ripresa continua con grande lucidità a dipingere calcio, nel finale addirittura di fino e nonostante il campo pesante.

Carmona 5,5: innesca l’azione del rigore con un tocco all’indietro molto strano, per il resto lotta come un leone e spesso riesce ad essere efficace ma nel complesso non convince.

Moralez 7: avvio frizzante sulla sinistra, primo pallone interessante sulla testa del Tir appena alto. Nella ripresa passa in attacco vicino a Gabbia in un 4-3-2, al 56’ insacca il 2-1 seguendo bene l’azione di Gabbiadini. Al 78’spara di destro in corsa trovando la respinta di Viviano, di nuovo protagonista dopo alcune gare “normali”.

Gabbiadini 6: seconda gara da titolare, gioca per quasi 70 minuti da solo dopo l’espulsione di Consigli e il cambio Frezzolini-Tiribocchi, lotta come un leone e al 56’ confeziona un bellissimo assist per Moralez che segna il 2-1. Prestazione generosa e positiva (dal 77’ Marilungo 6: combatte e nel finale cerca anche il super gol con destro a giro)

Tiribocchi sv: lascia il campo a Frezzolini dopo l’espulsione di Consigli (dal 27’ Frezzolini 8,5: entra  a freddo e subisce lo 0-1 su rigore, al 35’ è miracoloso in tuffo su Miccoli evitando il 2-0. Altre due belle parate in rapida successione al 49’ prima del gol di Budan, miracolo a mano aperta sulla sventola di Bertolo che finisce sulla traversa e finale ancora da protagonista su Ilicic. Stoico)

All. Colantuono 6: perde Consigli e toglie Tiribocchi per Frezzolini, ad inizio ripresa cerca di fare densità al centro con 3 centrocampisti (dentro Brighi) e Moralez in attacco. La seconda parte di gara della Dea conferma che le scelte sono giuste, perde ma le risposte in dieci sono ottime.

Fabio Gennari

Atalanta, nuova sconfitta: a Palermo finisce 2-1

Maxi Moralez PALERMO – Sconfitta con onore per l’Atalanta sul campo del Palermo. I nerazzurri al 90’ ...

Atalanta, con il Lecce senza Consigli e Cigarini

Stefano Colantuono BERGAMO -- Consigli e Cigarini no, Colantuono invece sì. Il giudice sportivo Tosel, dopo la ...