iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Riuniti: indagato per concussione l’ex primario Zenoni

Di Redazione3 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Riuniti: indagato per concussione l’ex primario Zenoni
L'ex primario dell'Oculistica Stefano Zenoni
L'ex primario dell'Oculistica Stefano Zenoni

L'ex primario dell'Oculistica Stefano Zenoni

BERGAMO — La direzione degli Ospedali Riuniti per ora non commenta. Ma sta facendo un gran rumore l’inchiesta dalla Procura di Bergamo che vede al centro delle indagini Stefano Zenoni, 56 anni, già primario dell’Oculistica del nostro ospedale.

Il 1 febbraio scorso Zenoni ha presentato le sue dimissioni, ufficialmente per motivi di salute. Ma si tratterebbe di un atto dovuto dal momento che il giudice per le indagini preliminari gli ha imposto il divieto d’esercizio della professione medica per due mesi e il divieto di esercizio della funzione pubblica come primario.

L’indagine, coordinata dal pubblico ministero Giancarlo Mancusi è stata avviata a metà del 2010, ma i fatti contestati risalgono al 2008. Secondo le accuse, Zenoni avrebbe falsificato le cartelle mediche dei pazienti per vantare risultati che non c’erano. Inoltre, sempre secondo l’accusa, l’ex primario avrebbe dirottato pazienti nel suo studio professionale privato, dopo la degenza in ospedale, sfruttando la funzione pubblica ricoperta ai Riuniti. L’ipotesi di reato è concussione.

La magistratura sta cercando appurare se nella falsificazione delle cartelle possano essere coinvolti anche altri colleghi dell’ex primario. Intanto, ai Riuniti, al posto di Zenoni è stato nominato responsabile dell’Oculistica Edoardo Fiorentini.

Appalti truccati per le case vacanza: perquisizioni a Bergamo

La Guardia di finanza BERGAMO -- La Guardia di finanza di Milano, su disposizione del procuratore aggiunto, Alfredo Robledo ...

Bergamo Sposi: 174 aziende espongono in fiera

Parte Bergamo Sposi alla fiera di Bergamo BERGAMO -- Parte oggi alle 17, alla Fiera di Bergamo, la manifestazione Bergamosposi, ideata e ...