iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Val Cavallina

Intossicato dalla stufetta: marocchino in gravi condizioni

Di Redazione2 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza

L'ambulanza

BERGAMO — Un marocchino di 50 anni si trova ricoverato in gravi condizioni dopo essere rimasto intossicato dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionate da una stufa tenuta accesa tutta la notte contro il freddo.

E’ accaduto a Gandosso. A dare l’allarme i vicini di casa. Quando i sanitari del 118 sono arrivati nell’abitazione, l’extracomunitario era già in coma. L’uomo è stato sottoposto d’urgenza a un trattamento disintossicante in camera iperbarica.

Presi i tre nomadi che aggredirono il cuoco di Entratico

I carabinieri in azione TRESCORE -- La caccia è durata un mese e mezzo. Sono stati arrestati nelle scorse ...

Muore dopo 50 giorni il cuoco aggredito da tre zingari

I carabinieri in azione ENTRATICO -- Aveva fatto molto discutere la vicenda del cuoco di 54 anni aggredito da ...