iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Cnr, previsioni choc: freddo e neve dureranno 10 giorni

Di Redazione2 febbraio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il cuneo di aria fredda dalla Siberia penetra l'Europa in direzione Italia

Il cuneo di aria fredda dalla Siberia penetra l'Europa in direzione Italia

ROMA — L’ondata di maltempo che sta investendo l’Italia da nord a sud con gelo, neve e piogge potrebbe durare dieci giorni. Lo sostengono gli esperti di meteorologia del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche).

Nessuna tregua, dunque, per il freddo polare che nel weekend raggiungerà il record dal 1985, imbiancando, prevedono i meteorologi, anche Roma. Secondo Massimiliano Pasqui dell’Istituto di Biometeorologia del Cnr, l’ondata di freddo è dovuta a una serie di fattori che raramente si presentano insieme.

“La causa principale è l’indebolimento del vortice polare, che invece fino a metà gennaio era molto forte – spiega Pasqui – l’indebolimento improvviso, causato da un riscaldamento a livello della stratosfera, ha permesso alla massa d’aria gelida che di solito viene fermata dai Balcani e dalle Alpi di spingersi fino al Mediterraneo centrale. La situazione è abbastanza rara, anche se si era verificata con minore intensità anche nel 2009-2010, ma del tutto naturale”.

Concordia: identificata la 17esima vittima

La Costa Concordia ISOLA DEL GIGLIO -- E' stato identificato il 17esimo morto nel naufragio della Costa Concordia. ...

Concordia: i vestiti della moldava nella cabina di Schettino

La ragazza moldava ISOLA DEL GIGLIO -- Ci sono anche indumenti e il beauty-case tra gli oggetti personali ...