iscrizionenewslettergif
Bassa

Treviglio, l’allarme bomba era una bottiglia d’acqua

Di Redazione30 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

TREVIGLIO — C’era una bottiglietta di acqua dentro il presunto pacco bomba trovato questa mattina fuori dal tribunale di Treviglio. Lo hanno scoperto gli artificieri chiamati da Milano per disinnescare il finto ordigno.

La settimana era cominciata in maniera decisamente movimentata al tribunale di Treviglio. Questa mattina, intorno alle 7, era stato trovato un pacchetto rosso appeso al portone d’ingresso con sopra scritto: “Attenzione contiene una bomba”.

Subito era scattato l’allarme. Carabinieri e vigili del fuoco sono giunti in tribunale, mentre all’esterno si è formata una folla di curiosi, avvocati e magistrati. Gli uffici sono rimasti chiusi per circa tre ore. Ma alla fine, molto rumore per nulla. Il tribunale ha ripreso regolarmente le attività in mattinata.

Treviglio, casse comunali in difficoltà: crescono le tasse

ll municipio di Treviglio TREVIGLIO -- Le casse comunali di Treviglio piangono e così la giunta Pezzoni ha messo ...

Cromo: errore nelle bollette scatena il panico a Treviglio

Il particolare dell'analisi dell'acqua allegata alla bolletta TREVIGLIO -- Come se non bastasse l'atmosfera d'incertezza che circonda la "questione acqua" nella Bassa, ...