iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Consigli e Stendardo migliori in campo, Denis: rosso ingenuo

Di Redazione29 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guglielmo Stendardo

Guglielmo Stendardo

CESENA – Consigli e Stendardo sugli scudi, gara con espulsione da “dietro alla lavagna per German Denis. Cesena-Atalanta è tutta qui, negli occhi dei due protagonisti e nello sconforto del “Tanque” che dovrà saltare un turno per squalifica.

Consigli 7,5: la prima parata arriva al 9’ sul destro di Parolo, al 35’ si rivede in azione e questa volta scrosciano applausi: destro di Mutu deviato da due difensori, deviazione di pugno in tuffo da campione. Secondo tempo di ordinaria amministrazione, al 91’ salva su Martinez il gol dell’ 1-1

Raimondi 6,5: alcune buone chiusure e tanta corsa in sovrapposizione, quando Mutu lo punta lui soffre un po’ ma nel complesso non sfigura

Lucchini 6: al 18’ svirgola un lancio in area che poteva diventare pericoloso, al 37’ in area sciupa un’occasione colossale sparando in curva.

Stendardo 7,5: esordio stagionale, gli tocca Mutu e cerca di concedere le briciole. Gioca molto con il fisico, è sempre in anticipo e nel primo tempo è il migliore in campo. Chiusura splendida al 63’ su Mutu, anche nella ripresa autentico baluardo.

Peluso 6: si vede poco in sovrapposizione anche perchè Moralez svaria molto e Ceccarelli lo tiene in allerta. Esce al 63’ per lasciar posto a Ferri: il sintetico non gli porta bene. (dal 63’ Ferri 6: tiene bene sulla sinistra, partita diligente)

Schelotto 6: prima parte di gara senza squilli, non è mai decisivo e il suo primo tempo è tutto in una svirgolata clamorosa al 34’ quando poteva fare molto di più. Nella ripresa si vede tante volte ma non incide mai, suo il cross da cui nasce il gol dello 0-1

Cigarini 5,5: nel primo tempo gioca un po’ a rilento, non riesce a distribuire la sua consueta qualità. Il sintetico doveva favorire la sua qualità, fatica a imporsi e alla fine è insufficiente.

Padoin 5,5: impreciso come spesso è accaduto nelle ultime giornate, unico squillo del primo tempo al 39’ con il cross per Marilungo messo sul fondo. Meglio di altre volte ma decisamente lontano dai suoi canoni abituali.

Moralez 6: si muove tantissimo ai lati della difesa, al 42’ divora un gol clamoroso su cross di Denis mettendo di testa sul fondo. Ripresa frizzante ma senza squilli, gara comunque positiva. (dall’85’ Carmona sv)

Denis 5: al 25’ si becca un giallo per simulazione che lo costringerà a saltare la partita con il Genoa, al 42’ bella iniziativa sulla destra con cross per Moralez messo sul fondo. Nella ripresa apre bene per Schelotto in occasione del vantaggio, si becca il secondo giallo per fallo di mano e viene espulso. Ingenuo.

Marilungo 6,5: primo squillo al 17’, seconda opportunità al 29’ senza pericoli per Antonioli. Con Denis fuori fase tocca a lui tenere palla e lo fa molto bene. Non segna ma il suo lavoro è preziosissimo. Lascia il posto a Tiribocchi (dal 83’ Tiribocchi sv)

All. Colantuono 6,5: Lancia Stendardo al posto di Manfredini e risulta il migliore in campo, il doppio fantasista (Moralez – Marilungo) con Schelotto e Denis crea pericoli e anche se i gol sbagliati sono troppi l’Atalanta torna a muovere la classifica con risultati importantissimi

Fabio Gennari

Atalanta, colpaccio fuori casa: a Cesena finisce 0-1

Una fase della gara CESENA -- Vittoria importantissima per l’Atalanta sul campo di un Cesena decisamente deludente. Al Manuzzi ...

Albinoleffe, Fortunato esonerato: Salvioni nuovo allenatore

L'Albinoleffe BERGAMO -- L’Albinoleffe ha esonerato sabato in tarda serata Daniele Fortunato. Fatale all’allenatore las confitta ...