iscrizionenewslettergif
Italia

Vado in ritiro spirituale: prete “beccato” sulla Costa Concordia

Di Redazione27 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Costa Concordia

La Costa Concordia

MONZA — Aveva detto ai suoi parrocchiani che sarebbe andato in ritiro. E invece si trovava sulla Costa Concordia naufragata all’Isola del Giglio. Sta facendo il giro della rete la storia del don Massimo Donghi, prete responsabile degli oratori e della pastorale giovanile di Besana Brianza.

Secondo quanto riportato da quotidiamo Leggo.it, il sacerdote non era in ritiro spirituale come comunicato ai fedeli della sua diocesi, ma in vacanza a bordo della Concordia. E con lui i familiari più intimi. A “tradirlo” un post della nipote su Facebook: la notte del naufragio la giovane si è salvata e appena arrivata a riva ha rassicurato online parenti e amici, spiegando che era riuscita a raggiungere le scialuppe di salvataggio della Concordia assieme alla nonna e allo zio (il don appunto).

La cosa proprio non è andata giù ai parrocchiani di Besana Brianza, che ora chiedono chiarimenti a “Don Max” circa il suo viaggio sulla Concordia. Beh, difficile trovare un luogo meno movimentato per i ritiri spirituali…

Nuova scossa di terremoto nel Veronese

Nuova scossa in provincia di Verona VERONA -- Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.6 della scala Richter è stata ...

Violenta ragazza per strada: arrestato 38enne sotto sorveglianza

Un'altra terribile violenza sessuale CAGLIARI -- Un uomo di 38 anni, Giancarlo Porcu, è stato arrestato per aver stuprato ...