iscrizionenewslettergif
Poesie

“Ascoltami” di Seneca

Di Redazione27 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ascoltami:
verso la morte sei spinto dal momento della nascita.
Su questo e su pensieri del genere dobbiamo meditare,
se vogliamo attendere serenamente
quell’ultima ora che ci spaventa
e ci rende inquiete tutte le altre.

“Fantasia” di John Keats

Lascia sempre vagare la fantasia, È sempre altrove il piacere: E si scioglie, solo a ...

“La seconda venuta” di W.B. Yeats

Turbinando nel cerchio che si allarga Il falcone non può sentire il falconiere Le cose cadono a ...