iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Nel lettone da bambini, più sani da adulti

Di Redazione26 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I vantaggi del "co-sleeping" per Margot Sunderland

I vantaggi del "co-sleeping" per Margot Sunderland

Le fiabe, il bacio della buonanotte e poi il dilemma: è bene che il bambino dorma solo, anche a costo di farlo piangere e strillare, o gli si può permettere di dormire con mamma e papà?

Da sempre, in merito, i pareri sono diversi. Ora giunge dalla Gran Bretagna l’indicazione di una delle massime autorità in materia di psicologia infantile, Margot Sunderland, direttrice del “Center for Child Mental Health” di Londra. L’esperta consiglia ai genitori di respingere l’opinione dominante e permettere ai bambini di dormire nel “lettone”, con papà e mamma, sino all’età di cinque anni. Il “co-sleeping”, cioé dormire insieme, afferma la dottoressa, renderà i bimbi, una volta adulti, persone adulte calme, sane ed emotivamente equilibrate.

Sunderland presenta la sua teoria in un nuovo volume, “The Science of Parenting” (“La scienza di fare i genitori”), basandosi su 800 studi scientifici e affermando che abituare i bambini a dormire da soli è “dannoso, perché la separazione dai genitori aumenta il flusso di ormoni dello stress come l’idrocortisone”. A supporto della sua teoria l’esperta spiega: “Quello che ho fatto con questo libro è presentare il problema dal punto di vista scientifico. C’è un tabù in questo paese sul dormire con i figli. Eppure studi fatti in ogni parte del mondo dimostrano che dormire insieme ai figli fino all’età di cinque anni è un investimento nel futuro del bambino, mentre non esiste alcuno studio che dimostra che lasciare piangere i bambini fa loro del bene”.

Episiotomia: tutti i perché dell’incisione

Episiotomia Si parla spesso di episiotomia, eppure, spesso, a dominare è la confusione: infatti molte future ...

Pediatri: neonati devono dormire sulla schiena

Neonata I neonati devono dormire sulla schiena, non sul fianco e non a pancia in giù. ...