iscrizionenewslettergif
Provincia

Scosse di terremoto nel Veronese, sentite anche in Bergamasca

Di Redazione25 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un sismografo

Un sismografo

BERGAMO — Quattro scosse di terremoto nel giro di poche ore, la più forte di magnitudo 4.2, hanno colpito ieri sera il Veronese, ma sono state percepite anche nella zona est della Bergamasca.

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa principale è stata registrata alle 00:54. Il sisma ha avuto ipocentro a 10,3 km di profondità e epicentro in prossimità dei comuni di Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Fumane, Grezzana, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Anna d’Alfaedo.

Non risultano al momento danni a persone o cose, ma la scossa è stata avvertita distintamente in molte zone del nord Italia, scatenando immediatamente il tam-tam sui social network.

Linea dura: i benzinai annunciano 10 giorni di sciopero

Sciopero dei benzinai BERGAMO -- "I gestori confermano la proclamazione di un pacchetto di 10 giorni di sciopero ...

Camionisti, rimossi i blocchi ai caselli: circolazione torna normale

L'autostrada A4 CAPRIATE -- E' tornata regolare la situazione del traffico nei pressi degli svincoli bergamaschi dell'autostrada ...