iscrizionenewslettergif
Sport

La favola di Carrozza: faceva intonaci, adesso l’Atalanta

Di Redazione25 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Carrozza e Marino (foto Atalanta.it)

Carrozza e Marino (foto Atalanta.it)

ZINGONIA — La storia, non c’è che dire, assomiglia davvero ad una favola. Alessandro Carrozza, nuovo giocatore dell’Atalanta, ha trovato la sua chance in serie A a 30 anni ma basta ascoltare le parole di Marino per capire tutto.

“Carrozza a 18 anni faceva il muratore – ha attaccato il direttore dell’area tecnica – e una sera seguiva una gara in televisione. Quando sentì il guadagno di un giocatore di serie C (100 milioni di lire) disse: voglio giocare anche io a quei livelli. Detto, fatto: dal Gallipoli partì in prima categoria, dopo aver attraversato tutte le serie si è imposto nel Varese e lo abbiamo preso. Me lo ha chiesto Colantuono, credo che sia un giocatore di livello che può fare al caso nostro”.

Dopo l’investitura del direttore, prende la parola proprio il nuovo numero 18 di Colantuono e nonostante la timidezza le prime parole da atalantino sono belle e sincere. “Si avvera un sogno – dichiara Carrozza – , la serie A è davvero il coronamento di una rincorsa partita da lontano e voglio fare di tutto per dare una mano. Esterno o attaccante è lo stesso, il mio pensiero è farmi vedere e provare a dare il mio contributo. L’avversario che sogno di incontrare? Totti, magari gli chiedo pure la maglia”.

Fabio Gennari

Atalanta in Carrozza: ecco il nuovo acquisto della Dea

Alessandro Carrozza ZINGONIA -- E' Alessandro Carrozza, esterno del Varese, il secondo acquisto del mercato di gennaio ...

Rugby: la Effenbert Bergamo a caccia del terzo posto

La Effenbert a caccia del terzo posto in classifica BERGAMO -- La Asd Effenbert Rugby Bergamo 1950 domenica 29 gennaio alle ore 14.30 giocherà ...