iscrizionenewslettergif
Bergamo

De Corato sui pass: Milano chiede i danni a tipografia di Bergamo

Di Redazione25 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La lettera firmata da De Corato e Pillitteri

La lettera firmata da De Corato e Pillitteri

BERGAMO — Un errore fatale che rischia di costare davvero caro alla tipografia Pozzoni di Bergamo. Per uno sbaglio, i novemila pass per la sosta sulle strisce gialle fino al 2015 in arrivo nelle case dei milanesi, stampati dall’azienda bergamasca, portano ancora la firma in calce dell’ex sindaco di Milano Riccardo De Corato, della precedente giunta di centrodestra.

I pass sono autentici e validi. Ma per errore la lettera di accompagnamento è firmata dall’esponente del Pdl e dall’ex assessore ai Servizi civici Stefano Pillitteri.

“La colpa – spiega l’assessore Daniela Benelli a Repubblica – è della tipografia Pozzoni di Bergamo, incaricata di spedire ogni mese i contrassegni in scadenza. C’è stato un errore di file. Chiederemo i danni all’azienda. Io e l’assessore Pierfrancesco Maran avevamo già firmato i pass definitivi nuovi, ma questo mese, evidentemente per un errore, sono stati spediti ancora quelli vecchi”.

Terremoto, gli esperti: possibili nuove scosse al Nord Italia

Gli esperti prevedono la possibilità di nuove scosse BERGAMO -- "Potrebbero verificarsi altre scosse di terremoto dopo quella avvertita questa mattina in tutto ...

Col blocco dei tir scarseggiano frutta e verdura

Un banco frutta BERGAMO -- Anche a Bergamo la protesta dell’autotrasporto sta producendo danni all’intero sistema della distribuzione ...