iscrizionenewslettergif
Bergamo

Crepe nel Sarpi, i tecnici: edificio sicuro e agibile

Di Redazione25 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Sarpi in Città Alta

Il Sarpi in Città Alta

BERGAMO — Il terremoto di stamattina ha provocato crepe nei soffitti di diverse scuole del Bergamasco. I tecnici della Provincia sono stati chiamati a controllare la situazione al Liceo Classico “Sarpi” di Bergamo Alta, all’istituto “Ambiveri” di Presezzo e al “Piana” di Lovere.

I tecnici della Provincia, insieme a personale della Polizia provinciale e della Protezione civile hanno fatto subito un’ispezione al “Sarpi”, accompagnanti dall’ingegnere strutturista Gabriele Algeri, esperto nella verifica di strutture portanti. I tecnici hanno rilevato che la scossa ha allargato alcune fessure già esistenti nell’edificio, che ha oltre 150 anni.

Le squadre della manutenzione effettueranno al più presto gli interventi per la sistemazione delle crepe. I tecnici della Provincia hanno però assicurato che l’edificio è sicuro e agibile e le attività didattiche possono continuare.

Ore 9.06: nuova scossa di terremoto a Bergamo città

Scossa di terremoto stamattina in città BERGAMO -- Una nuova scossa di terremoto è stata percepita questa mattina alle 9.06 a ...

Terremoto, gli esperti: possibili nuove scosse al Nord Italia

Gli esperti prevedono la possibilità di nuove scosse BERGAMO -- "Potrebbero verificarsi altre scosse di terremoto dopo quella avvertita questa mattina in tutto ...