iscrizionenewslettergif
Bergamo

Diretta video da Milano per il libro di Don Giussani

Di Redazione24 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Don Luigi Giussani

Don Luigi Giussani

BERGAMO — Comunione e Liberazione presenta il libro di don Luigi Gissani “All’origine della pretesa cristiana”, in occasione della nuova edizione di Rizzoli. L’incontro si svolge mercoledì prossimo, 25 gennaio, nell’Auditorium del Seminario vescovile di Bergamo alle ore 21,30 in via Arena 11, con intervento in diretta video da Milano di don Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione.

“All’Origine della pretesa cristiana” è il secondo volume della Trilogia del PerCorso, a cui appartengono “Il Senso Religioso”, presentato lo scorso anno, e “Perché la Chiesa”. Scritto nel 1988, è un’opera in cui don Giussani intende mettere il lettore di fronte a ciò che l’ipotesi cristiana pretende di essere. Per far questo l’autore, innanzitutto, mostra il passaggio dal senso religioso in generale all’avvenimento di Gesù Cristo, cioè all’esperienza cristiana; e successivamente mette in evidenza come l’uomo, di qualsiasi tempo, ha sempre sentito l’esigenza di entrare in rapporto con il mistero ultimo.

I diversi tentativi fatti hanno fatto nascere le varie religioni, ma l’impossibilità a raggiungere con chiarezza e sicurezza un dato certo ha fatto sentire all’uomo l’urgenza di un aiuto offerto dallo stesso Mistero: una rivelazione. E nelle diverse storie spirituali dei popoli queste affermazioni sono state superate da un fatto eccezionale: in un certo momento storico un uomo, Gesù di Nazareth, non solo ha rivelato il mistero di Dio, ma si è identificato con il divino.

La seconda parte del volume pone invece l’attenzione su come questo avvenimento si è imposto all’interesse degli uomini: in che modo abbia comunicato il mistero della sua persona, come abbia confermato il suo svelarsi con una concezione nuova e perfetta della vita umana fino ad arrivare al mistero dell’incarnazione.

Stando alle parole dell’autore, All’origine della pretesa cristiana esprime «la ragione per cui un uomo può credere a Cristo: la profonda corrispondenza umana e ragionevole delle sue esigenze con l’avvenimento dell’uomo Gesù di Nazareth». “Con questo incontro vogliamo proporre a tutti il lavoro che noi chiamiamo di “Scuola di comunità” fatto di momenti di approfondimento delle ragioni che sostengono l’esperienza cristiana e di paragone della sovrabbondanza di vita che nasce dall’esperienza stessa. Questo lavoro sta all’origine del nostro movimento e del carisma di Monsignor Luigi Giussani” spiega Michele Campiotti, responsabile diocesano della Fraternità di Comunione e Liberazione.

All’origine della pretesa cristiana è infatti il volume sul quale quest’anno tutte la comunità di Comunione e Liberazione lavoreranno durante i proprio incontri di catechesi, che si svolgono con cadenza quindicinale e che, una volta al mese, godono anche del collegamento in diretta con don Carron.

La presentazione del libro di don Giussani avviene in contemporanea in tutta Italia. Sono infatti, oltre 180 le città che possono seguire in diretta via satellite la presentazione milanese di don Carrón e oltre cinquantamila le persone che partecipano alla serata.

Parcheggio sotto Città Alta: controlli al cantiere della Locatelli

Il parcheggio sotto Città Alta BERGAMO -- I tecnici dell'Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell'Ambiente) hanno eseguito questa mattina ...

Artico: al Palamonti si parla di isole Svalbard

Le isole Svalbard BERGAMO -- Si parlerà delle affascinanti isole Svalbard al Palamonti di Bergamo il prossimo venerdì ...