iscrizionenewslettergif
Provincia

Editoria: oltre 500 imprese in Bergamasca

Di Redazione18 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cinquecento imprese editoriali a Bergamo

Cinquecento imprese editoriali a Bergamo

BERGAMO — Sono oltre cinquecento le imprese bergamasche che si occupano di libri, giornali e carta stampata, tra attività editoriali e commerciali, per un settore sostanzialmente stabile a livello regionale (-0,5 per cento).

Fanno parte delle oltre 5600 che compongono la compagine lombarda. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese aggiornati al terzo trimestre 2011.

Secondo lo studio, la Lombardia rappresenta un quinto del totale nazionale (oltre 32.200 imprese), ed è la prima regione in Italia del settore. Lombardo quasi il 32 per cento del settore della stampa italiana, circa il 25 per cento delle attività dedicate all’edizione di libri e il 21,4 per cento delle agenzie di distribuzione.

Tra le province lombarde guida Milano (2.621 imprese, 46,4 per cento) seguita da Brescia (562, 9,9 per cento) e Bergamo (504, 8,9 per cento). La crescita maggiore in un anno si registra nella provincia di Monza e Brianza (+3 per cento), seguita da Lecco (+2,2) e Sondrio (+1,5). Il capoluogo lombardo e’ anche la seconda provincia italiana per numero di attivita’ connesse al settore della carta stampata, graduatoria guidata da Roma (2.843 imprese).

Cai, crociata contro le motoslitte sulle Alpi

Una motoslitta durante una gara sulle Alpi BERGAMO -- Via le motoslitte dalle Alpi. Una vera e propria crociata quella lanciata dal ...

Giovedì stop al freddo, ma nel weekend neve sui rilievi

Il gelo BERGAMO -- Certo non si sono raggiunti i 21 gradi sottozero del Monte Rosa o ...