iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Tunisino aggredisce una ragazza e prende a calci i carabinieri

Di Redazione17 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BERGAMO — Ha picchiato prima una ragazza che lo ha respinto, e poi anche i carabinieri che lo hanno fermato. Non contento ha tentato poi di ferirsi e strangolarsi. L’assurda vicenda, che ha per protagonista un tunisino di 28 anni, è avvenuta ieri alla stazione ferroviaria di Bergamo.

L’uomo ha cominciato rivolgendo delle pesanti avances a una giovane marocchina. La ragazza lo ha respinto. Per contro lui l’ha presa per i capelli e tentato di tirarle addosso una bicicletta. Un’amica della ragazza allora ha avvisato i carabinieri. Ma all’arrivo dei militari l’esagito si è scatenato ancor di più, cercando di prenderli a calci.

I carabinieri sono riusciti a bloccarlo e caricarlo su una gazzella. Ma una volta dentro l’auto, l’extracomunitario ha cercato di ferirsi perdendo, nell’agitazione, una dose di cocaina. Infine, anche in caserma ha continuato il suo show, stringendosi un indumento intorno al collo e tentando di strangolarsi.

Sono cinquanta gli hotel di qualità in Bergamasca

La Camera di commercio BERGAMO -- Cinquanta alberghi della Bergamasca sono stati insigniti ieri del prestigioso marchio "Hotel di ...

Inflazione ancora in aumento a Bergamo

Inflazione ancora in aumento a Bergamo BERGAMO -- Prezzi ancora in crescita a Bergamo nonostante la crisi. A dicembre l'indice dei ...