iscrizionenewslettergif
Cinema

Ambra: la mia gioventù tra bulimia e depressione

Di Redazione17 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ambra Angiolini

Ambra Angiolini

Una gioventù sotto i riflettori, ma sospesa tra bulimia e depressione. A confessarlo è Ambra Angiolini delle pagine di “Gioia”.

“Non è sempre stato così, ho attraversato periodi lottando contro la bulimia e la depressione…A quattordici anni – ha dichiarato Ambra – quando i miei coetanei andavano a scuola e alle feste con gli amici, io già avevo a che fare con contratti, avvocati, regole da rispettare. Una vita infernale, ti credi indispensabile, salvo poi capire che sei sostituibile come chiunque altro”.

Poi la doccia fredda, il post-Boncompagni: “Un giorno mi hanno detto “Tu non ci servi più”. I passaggi a vuoto sono i più utili per quanto mi riguarda. Dopo il grande successo di ‘Non è la Rai’ e tutto quello che è venuto dopo, Sanremo, Baudo, la regressione assoluta. La gente si era dimenticata di me. E io ero troppo fragile come personaggio. Non avevo consistenza. Mi sentivo portavoce di qualcosa che non era farina del mio sacco”. Invece poi è arrivato il successo al cinema e l’amore e le due maternità, sempre al fianco di Francesco Renga: “Non mi manca niente. Sono dove voglio essere. Ho la sicurezza, l’amore folle”.

Charlotte Casiraghi: Alex addio, è davvero amore con Elmaleh

Charlotte Casiraghi Charlotte Casiraghi ha un nuovo amore. Ormai è ufficiale. Dopo la storia durata cinque anni ...

Nicole Kidman: senza alcol sono noiosa

Nicole Kidman Annoiata in assenza di alcol. E' l'immagine inedita e imperfetta di Nicole Kidman, così come ...