iscrizionenewslettergif
Sebino

Sommozzatore bergamasco muore nel lago d’Iseo

Di Redazione16 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tavernola

Tavernola

TAVERNOLA — Un sub bergamasco è morto nelle acque del lago d’Iseo. La tragedia si è consumata a Tavernola Bergamasca sabato intorno a mezzogiorno, sotto gli occhi della compagna che lo stava aspettando.

Daniele Donadoni, questo il nome della vittima, aveva 51 anni ed era residente a Seriate. L’uomo si era appena immerso in località Pontel ma è riemerso dopo pochi minuti agitando le braccia nel tentativo di chiedere aiuto.

La donna si è gettata in acqua e lo ha afferrato, riuscendo a riportarlo a riva. Ma le condizioni dell’uomo sono parse disperate. Nonostante l’arrivo dei soccorritori del 118 e l’elicottero, i tentativi di rianimazione sono risultati vani.

Toccherà ai carabinieri stabilire le cause della morte. Al vaglio l’ipotesi di un malore o di un guasto tecnico all’attrezzatura.

Ubriachi aggrediscono un cuoco: caccia aperta a tre rom

I carabinieri ENTRATICO -- E' ancora caccia aperta, in tutta la provincia di Bergamo, ai tre rom ...

E i rifiuti bergamaschi vanno a finire a Brescia

L'inceneritore di Brescia BERGAMO -- Sarà il termovalorizzatore di Brescia a bruciare parte dei rifiuti bergamaschi. L'azienda energetica ...