iscrizionenewslettergif
Bergamo

Camera commercio: 4 milioni per lo start-up di nuove imprese

Di Redazione16 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Camera di commercio di Bergamo

La Camera di commercio di Bergamo

BERGAMO — Nella prima riunione del nuovo anno tenutasi giovedì 12 gennaio scorso la Giunta camerale, ha deliberato di nominare, in rappresentanza dell’ente per il quinquennio 2012/2016, il segretario Generale Emanuele Prati in seno alla Commissione amministratrice dell’Istituzione Morelli, con sede in Bergamo.

La Giunta ha poi deliberato la realizzazione del “Progetto Start ed.2011 – Diffusione della cultura imprenditoriale e sostegno allo start-up”. Il progetto è stato presentato ed approvato nell’ambito dell’Accordo di programma con la Regione Lombardia per un importo di € 3.947.420,00 € di cui 2.513.506,00 da risorse di Regione Lombardia, € 111.808,00 da risorse del Comune di Milano (DC Politiche del lavoro, sviluppo economico e università) e € 1.322.106,00 da risorse del sistema camerale lombardo.

L’adesione al progetto assume valore di continuità al fine del potenziamento delle politiche a favore del sostegno della microimprenditorialità, della creazione di nuovi posti e opportunità di lavoro. L’ente ritiene pertanto necessario continuare a sviluppare tutte le azioni previste dal progetto (sistemi integrati di servizi per l’orientamento, formazione, assistenza personalizzata e contributi economico-finanziari a fondo perduto) delegando le attività progettuali facenti carico all’ente alla propria azienda speciale Bergamo Formazione e precisamente attività di orientamento, formazione, assistenza personalizzata, e tutte le attività di animazione e promozione del progetto.

La Giunta ha poi deliberato l’assegnazione dei fondi per l’anno 2012 al finanziamento di un bando di concorso per l’internazionalizzazione e la promozione delle PMI all’estero, nel quadro dell’Accordo di programma tra sistema camerale lombardo e Regione Lombardia. Il bando 2012 prevederà l’erogazione di contributi per l’internazionalizzazione e la promozione delle PMI all’estero attraverso:
– servizi di supporto all’internazionalizzazione;
– partecipazioni in forma coordinata a missioni economiche all’estero;
– partecipazioni a fiere all’estero, sia in forma aggregata che individuale.
Per il cofinanziamento delle azioni sopraindicate l’ente prevede di destinare la somma di € 500.000,00.

Infine la Giunta ha deliberato la rinuncia del diritto di prelazione sulle quote azionarie di Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. ora A4 Holding S.p.A. con sede a Verona messe in vendita dai soci Comune di Vicenza e Comune di Padova.

Lavoro: le poste assumono 6000 persone in tutta Italia

Un postino BERGAMO -- Le Poste italiane assumeranno nel prossimo periodo 6000 persone su tutto il territorio ...

Bel tempo ma freddo intenso: -5°C in Valseriana

Attenzione alle gelate BERGAMO -- Il freddo è arrivato e si è fatto sentire. Ieri sera, in Valle ...