iscrizionenewslettergif
Economia

Lavoro: 62mila disoccupati in provincia di Bergamo

Di Redazione13 gennaio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lavoro: 62mila disoccupati in provincia di Bergamo
Cresce la disoccupazione in Bergamasca

BERGAMO — Sono almeno 62mila i disoccupati in Bergamasca, quasi la metà della popolazione del capoluogo. Lo rivela uno studio della Cgil di Bergamo.

Secondo la ricerca oltre 62 mila persone risultavano iscritte nelle liste di disponibilità, cioè si trovavano ad essere disoccupate, al 31 dicembre del 2011 stando ai dati dei Centri per l’impiego della Provincia.

“Abbiamo chiesto all’assessorato provinciale al Lavoro i dati relativi alle liste di disoccupazione e li abbiamo messi a confronto con quelli degli anni precedenti” spiega Orazio Amboni del Dipartimento mercato del lavoro della Cgil che ha curato la comparazione. “Se al 31 dicembre 2011 i disoccupati iscritti nelle liste erano 62.698, si tenga conto che raggiungevano quota 52mila a fine 2009, 40 mila a fine 2008, 25 mila a fine 2005. In sei anni abbiamo assistito ad un aumento del 144 per cento”.

In allegato, le slide con i dettagli dello studio. In particolare si possono individuare i Centri per l’impiego che hanno avuto un aumento maggiore (Albino, Romano, Trescore, Grumello e Ponte S. Pietro), informazioni sull’età degli iscritti (è aumentata la percentuale dei più giovani e dei più anziani mentre nel 2005 prevaleva la fascia centrale, più facilmente ricollocabile), dati sulla percentuale di stranieri tra i disoccupati (che è raddoppiata, passando dal 14 al 28 per cento, anche in conseguenza di una loro maggior presenza nel mercato del lavoro bergamasco. Sia tra gli italiani che tra gli stranieri aumenta la percentuale di maschi tra i licenziati, conseguenza del fatto che la crisi ha colpito di più edilizia e industria rispetto ai settori a maggior presenza femminile).

Carlo Scotti-Foglieni

Art.18 e licenziamenti: ecco come funziona nel resto d’Europa

Manifestazione per l'articolo 18 ROMA -- In queste ore si discute molto sull'articolo 18 e sulla possibilità di deroghe ...

Standard and Poor’s declassa la Francia: borse a picco

Declassamento in vista per la Francia NEW YORK, Usa -- L'agenzia internazionale di rating Standard & Poor's ha deciso di declassare ...