iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl Bergamo: congresso il 29 gennaio. Quaranta giorni di passione

Di Redazione23 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti

BERGAMO — La data del famigerato congresso provinciale del Pdl è ormai certa. Un po’ meno i protagonisti. Fatto sta che l’assise bergamasca del Popolo della libertà si terrà domenica 29 gennaio prossimo, alla Fiera di via Lunga.

Ad affrontarsi, in un congresso i cui esiti sono strettamente legati ai fatti di cronaca, ci saranno i formigoniani, il cui candidato dovrebbe essere scelto attraverso delle primarie promesse prima di Natale ma non ancora realizzate, e il blocco laico guidato da Enrico Piccinelli.

Quanto alle caratteristiche del congresso, siamo ancora in alto mare. Parti consistenti dello schieramento formigoniano propendono per una consultazione unitaria su un candidato condiviso con i laici di Piccinelli. Altri, talvolta per esigenze politiche personali, propendono per la conta.

Sul congresso tuttavia pendono come una spada di Damocle gli sviluppi delle inchieste delle procure di Milano e Brescia sul gruppo Locatelli e i relativi agganci politici. Nel frattempo, il clima fra gli iscritti si sta facendo decisamente teso. Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti, in corsa per il posto da vicepresidente del consiglio regionale dopo le dimissioni di Franco Nicoli Cristiani, sta esprimendo una linea politica attendista (né di condanna né di assoluzione, che peraltro in entrambi i casi risulterebbe fuori tempo) e non ha preso le distanze da alcuno. Ma la sua posizione di neutralità sulla vicenda Locatelli, che ha visto finire sui giornali nomi autorevoli del partito – seppur non indagati – e iscritti al Pdl bergamasco, sta creando diversi malumori nella base. Mancano quaranta giorni alla consultazione elettorale, ma sono in molti a scommettere che saranno quaranta giorni di passione.

LEGGI ANCHE
La tangente di Locatelli serviva a pagare le tessere del Pdl lombardo

Pensioni, l’innalzamento dell’età crea un disastro esistenziale

Quelli che...la pensione (pur misera) ce l'hanno Egregio Direttore, quando si mettono alla guida di una nazione dei dotti professorini liceali, oppure dei ...

Regione, taglio degli incarichi: Pagnoncelli si dimette

Marco Pagnoncelli BERGAMO -- La decisione era nell'aria. Nell'ambito dei tagli ai costi della politica, la Regione ...