iscrizionenewslettergif
Bergamo

Violenza sessuale di gruppo: condannati tre nordafricani

Di Redazione22 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tribunale di Bergamo

Il tribunale di Bergamo

BERGAMO — Il 19 febbraio scorso avevano violentato in gruppo una ragazza di 22 anni della provincia di Arezzo, in un casolare abbandonato della via per Orio. Sono stati condannati a 12 anni complessivi di carcere i tre extracomunitari arrestati il giorno dopo il sequestro della ragazza.

I malviventi, due marocchini di 22 e 27 anni e un tunisino di 24, l’avevano convinta ad entrare in un casolare abbandonato, luogo dove è poi avvenuta la violenza di gruppo, durata tutta la notte.

Solo la mattina successiva la ragazza è riuscita a liberarsi e dare l’allarme ai carabinieri che nel giro di poche ore li hanno catturati.
I tre nordafricani sono tutti disoccupati, senza fissa dimora. Attualmente sono detenuti nel carcere di Bergamo. Il marocchino 27enne e il tunisino sono stati condannati a 4 anni e 4 mesi, il terzo imputato a 3 anni e 8 mesi.

Calcioscommesse: Fratus respinge le accuse

Isidoro Fratus BERGAMO -- Isidoro Fratus e il figlio Paolo si chiamano fuori dalla vicenda che vede ...

Capodanno: Enrico Bertolino in scena a Bergamo

Enrico Bertolino BERGAMO -- E' uno dei comici più taglienti del panorama italiano. Grande festa di Capodanno ...