iscrizionenewslettergif
Provincia

Yara, nuova lettera anonima. Gli investigatori: inattendibile

Di Redazione20 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

BERGAMO — Inattendibile. Così gli investigatori giudicano l’ultima lettera inviata ieri mattina al quotidiano L’Eco di Bergamo che fa riferimento all’omicidio di Yara Gambirasio.

La missiva, scritta a mano probabilmente da un mitomane, reca la firma di un sedicente Piergiorgio di Biella. Nello scritto, sostiene di aver visto due persone – un uomo calvo di mezz’età e una donna – che sarebbero gli assassini della ragazzina.

Secondo quanto riporta il quotidiano, la lettera è composta da tre fogli a quadretti è scritta in un italiano stentato. Il timbro sulla busta è del centro di smistamento postale di Novara.

Tangenti: Locatelli parla, la difesa chiede i domiciliari

Pierluca Locatelli MILANO -- Per ora resta in carcere, ma la difesa conta che la sua fattiva ...

Inchiesta Locatelli, la moglie conferma: tangente

La Brebemi, al centro dell'inchiesta BERGAMO -- Contrariamente al primo interrogatorio, in cui si era avvalsa della facoltà di non ...