iscrizionenewslettergif
Valseriana

Abusi sessuali su studentessa: professore condannato

Di Redazione19 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Procura della Repubblica di Bergamo

La Procura della Repubblica di Bergamo

BERGAMO — E’ stato condannato a otto anni di carcere per violenza sessuale su minore l’insegnante di una scuola superiore della Valla Seriana che per quasi tre anni ha avuto rapporti intimi con una sua studentessa minorenne. Lo ha ha stabilito il tribunale di Bergamo.

Secondo quanto ricostruito dalla procura, gli episodi andavano dall’ottobre 2007 fino all’aprile 2010. Ovvero da quando la ragazzina aveva 14 anni fino all’età di 17.

Secondo quanto appurato dalle indagini coordinate dal pubblico ministero Carmen Pugliese, il professore, oggi quarantatreenne, ha abusato della sua allieva in diversi episodi. In un boschetto, a casa dell’insegnante stesso quando la moglie era assente e persino nelle aule vuote della scuola.

Per la ragazzina, in cura da uno psicologo, il calvario è durato anni. Tutto era cominciato con attenzioni particolari, poi poi arrivare ad approcci pesanti, palpeggiamenti, baci fino ai rapporti intimi.

I genitori messi al corrente della vicenda dalla figlia avevano presentato denuncia. Venerdì la condanna in primo grado dell’insegnante.

Sorpresi con 270 ovuli di droga in pancia: arrestati tre bergamaschi

I carabinieri in azione CLUSONE -- Avevano ingurgitato qualcosa come 273 ovuli pieni di hashish. Tre persone sono state ...

Trattore si ribalta: pensionato muore schiacciato

Ambulanza VERTOVA -- E' morto schiacciato dal suo trattore. Tragedia in Valle Seriana, dove un uomo ...