iscrizionenewslettergif
Provincia

Aria gelida dall’Islanda: freddo e neve a 700 metri

Di Redazione16 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Grande freddo in arrivo sulla Bergamasca

Grande freddo in arrivo sulla Bergamasca

BERGAMO — In pianura farà un gran freddo, mentre la neve farà la sua apparizione oltre i 700 metri. Sono queste le previsioni per il fine settimana in arrivo. Un’ampia area depressionaria di origine islandese ed in espansione verso l’Europa Meridionale, si inserirà il transito di un impulso perturbato a nord delle Alpi, che determinerà condizioni meteorologiche di spiccata variabilità per tutto il periodo. La giornata più perturbata sarà venerdì con precipitazioni diffuse in montagna e sparse in pianura da deboli a moderate. Ecco le previsioni dell’Arpa Lombardia.

PREVISIONE PER VENERDÌ 16 DICEMBRE 2011
Stato del cielo: ovunque da molto nuvoloso a coperto. In tarda serata, rapida diminuzione della nuvolosità a partire da nordovest.
Precipitazioni: per la prima parte della giornata, in pianura assenti o occasionali, in montagna deboli. Per la seconda parte della giornata, in pianura e sull’Appennino deboli e in montagna moderate. Neve oltre 700 metri, possibili locali nevicate a quote inferiori in Valtellina.
Temperature: minime in lieve diminuzione, massime in pianura stazionarie e in montagna in lieve diminuzione. In pianura minime tra -1 e 3 °C, massime tra 5 e 9 °C.
Zero termico: sulle Alpi attorno a 1000 metri, sulla Pianura attorno a 1600 metri.
Venti: in pianura inizialmnte deboli tendenti a ruotare a disporsi da ovest in serata con rinforzi fino a moderato o forte sulla Pianura Orientale, in montagna inizialmente moderati occidentali tendenti a ruotare e a disporsi da nord in serata con rinforzi fino a forte.
Altri fenomeni: in pianura e in montagna, disagio per effetto windchill in serata.

PREVISIONE PER SABATO 17 DICEMBRE 2011
Stato del cielo: nuvolosità variabile da poco nuvoloso a nuvoloso, con la maggiore copertura nelle ore centrali e sulle creste di confine.
Precipitazioni: assenti, salvo debole nevischio portato da nord sulle crete di confine.
Temperature: minime sui settori occidentali in lieve diminuzione, su quelli orientali in lieve aumento; massime stazionarie o in lieve aumento. In pianura minime intorno a 2 °C, localmente inferiori allo zero sulla Pianura Occidentale; massime intorno a 8 °C.
Zero termico: in pianura attorno a 1000 metri, in montagna attorno a 600 metri.
Venti: in pianura moderati occidentali, in montagna moderati o forti settentrionali.
Altri fenomeni:

PREVISIONE PER DOMENICA 18 DICEMBRE 2011
Stato del cielo: in pianura e sull’Appennino poco nuvoloso o velato, in montagna variabile da nuvoloso a molto nuvoloso.
Precipitazioni: assenti, salvo debole nevischio portato da nord sulle crete di confine.
Temperature: minime e massime in lieve diminuzione.
Zero termico: attorno a 700 metri.
Venti: in pianura deboli o moderati occidentali, in montagna moderati settentrionali.
Altri fenomeni: in pianura, possibile foschia nelle ore notturne.

TENDENZA PER LUNEDÌ 19 E MARTEDÌ 20 DICEMBRE 2011
Lunedì e martedì variabile con prevalenza di cielo poco nuvoloso. Precipitazioni assenti. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Venti moderati da nordovest.

Botti vietati a Natale e Capodanno: multe fino a 240 euro

I botti di Capodanno BERGAMO -- Saranno un Natale e un Capodanno decisamente meno rumorosi, almeno stando alle previsioni, ...

Inchiesta Locatelli: oggi nuovo interrogatorio per Pierluca

Pierluca Locatelli MILANO -- E' previsto per oggi alle 15 il nuovo interrogatorio di Pierluca Locatelli, l'imprenditore ...