iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Fukushima, nuovo allarme: crollata parete reattore 4

Di Redazione15 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il reattore numero 4 prima e dopo. Si nota il crollo di una parete laterale

Il reattore numero 4 prima e dopo. Si nota il crollo di una parete laterale

FUKUSHIMA, Giappone — I media giapponesi non ne parlano. Ma secondo quanto riportato dal sito statunitense Natural News, la situazione alla centrale nucleare di Fukushima stanno volgendo al peggio. “Come abbiamo riportato ieri, la parete sud del reattore n. 4 a quanto pare è crollata nei giorni scorsi, mettendo in discussione l’integrità strutturale della restante la parete del lato sud del al reattore 4 sta cadendo a pezzi”.

A dimostrarlo ci sarebbero le foto pubblicate da “EneNews” secondo cui, se un’altra scossa di assestamento provocasse ulteriori crolli e il cedimento della piscina che contiene il combustibile nucleare, “l’intera area del Giappone orientale diventerebbe troppo contaminata per essere abitabile”. “La parete sul lato sud del reattore 4 è mancante – conferma il sito – almeno dal 6 dicembre scorso il muro non c’è”.

Al momento non c’è alcuna conferma ufficiale. Nel frattempo però il rapporto “Impacts of the Fukushima Nuclear Power Plants on Marine Radioactivity”, di Ken Buesseler, Michio Aoyama e Masao Fukasawa, pubblicato su Environmental Science & Technology, ha rivelato che i livelli di cesio radioattivo al largo di Fukushima hanno superato di 50 milioni di volte quelli normali. Il che significa che i reattori o altre fonti stanno contaminando l’acqua, sebbene la Tepco e il governo neghino.

Granate e mitra: strage nel centro di Liegi

La zona della strage LIEGI, Belgio -- Era già stato arrestato e condannato a 58 mesi di reclusione per ...

Fukushima: esplosione atomica nella piscina 3?

14 marzo: la presunta esplosione atomica a Fukushima FUKUSHIMA, Giappone -- Durante i primi giorni della crisi nucleare, a Fukushima ci fu una ...