iscrizionenewslettergif
Politica

Romano: pensioni minime a 1000 euro, massime a 7000

Di Redazione14 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il leader del Pid Saverio Romano

Il leader del Pid Saverio Romano

BERGAMO — Una soglia minima di 1000 euro al mese e una massima di 7000. E’ la proposta in tema di pensioni avanzata dall’ex ministro e leader del Pid (Popolari Italia domani) Saverio Romano ieri sera durante un suo intervento a Stezzano, in provincia di Bergamo, organizzato da Gianantonio Arnoldi.

“Dobbiamo arrivare a un livellamento del sistema previdenziale – ha detto Romano -. Non è possibile che ci siano italiani che percepiscono 480 euro di pensione al mese ed è impensabile che altri arrivino fino a 15mila euro al mese. Dobbiamo intervenire, stabilendo che c’è una soglia minima sotto cui non si può andare”.

“In parlamento porteremo avanti la proposta per portare le pensioni minime a mille euro e stabilire che la soglia massima non potrà andare oltre i 7000 euro. Qualora fosse approvata, si tratterebbe di un segnale che farebbe inorgoglire gli italiani che si sentirebbero partecipi di un disegno di sacrifici ma anche d’equità”.

Capelli (Pdl): formigoniani estranei alla vicenda Locatelli

Angelo Capelli, sindaco di Ponte Nossa e portavoce dei formigoniani di Bergamo BERGAMO -- "I fatti di cronaca recente avranno un peso sul congresso solo se si ...

Stucchi: manovra governo iniqua e antifederalista

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “Per quanta buona volontà e incessante impegno la Lega Nord stia mettendo nell’emendare ...