iscrizionenewslettergif
Salute

Insonnia addio con la melatonina

Di Redazione14 dicembre 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il benessere di un buon riposo

Il benessere di un buon riposo

La miglior cura ai disturbi del sonno deriverebbe da una sostanza già naturalmente presente nel nostro organismo: la melatonina.

Nota anche come “ormone del buio” poiché prodotto di notte dall’epifisi – una piccolissima ghiandola situata alla base del cervello – la melatonina risulterebbe migliore dei sonniferi convenzionali nel ristabilire il giusto equilibrio sonno-veglia.

A differenza dei comuni sonniferi, aggressivi e rischiosi, la melatonina regolerebbe l’orologio biologico in maniera naturale e innocua: tuttavia, secondo gli esperti, la melatonina deve essere assunta in maniera corretta e in alcune ore ben precise della giornata.

Tumore seno: cure insostenibili per 1 su 3

Chemioterapia Una donna su tre con un cancro al seno smette di prendere i farmaci a ...

Eccessiva magrezza nuoce alla fertilità

Legame tra magrezza e fertilità Essere troppo magre nuoce alla fertilità, ancora più dell'obesità. L'allarme arriva da uno studio presentato ...